HOME PAGE
HOME PAGE
Parrocchia di San Lorenzo Martire - via Leone XIII, 15 - quartiere di Redona (Bergamo)
- Home
- Contatti - info
 
Calendario
- Pastorale
- Settimanale
 
Catechesi
- Catechesi adulti
 
Omelie
 
Contenuti CD
- Catechesi
- Itinerari
- Omelie
 
Archivio
- Eventi
 
Donazioni
- Su conto corrente
 
Periodico mensile
- DVD raccolta annate 1981-2008
- Sommari annuali
 
Collegamenti
 

Settimana Santa 2019

Serata di Arte e Preghiera
ZAFFO - INTESSUTO NELLE PROFONDITA'
con Camilla Marinoni
 
martedì 16 aprile ore 21 in chiesa minore
(la mostra sarà visibile fino al giorno di Pasqua)

Come ogni anno, la sera del martedì della Settimana Santa, la Comunità si ritrova in Chiesa Minore per pregare, ascoltare, meditare attraverso "un racconto artistico" fatto di immagini, suoni, parola che indagano sull'uomo e il sacro che lo abita. Quest'anno è l'opera di una giovane artista, Camilla Marinoni, che ci condurrà con un linguaggio poetico e al tempo stesso radicale ed essenziale a meditare sul tema, a lei congeniale, della morte, dell'assenza, del vuoto, della perdita. La sua opera, palpabilmente femminile, ci costringe ad interpellare noi stessi nel profondo laddove le domande ultime a fatica trovano le risposte. Ed è in questa maniera che il nostro sentire intravede la possibilità di cogliere l'Oltre.


Camilla Marinoni vive e lavora a Bergamo. Ha conseguito il diploma in scultura e la specializzazione in arte e antropologia del sacro presso l'Accademia di Belle Arti di Milano.

La morte, il tempo, e le tematiche del mondo femminile, sono i temi frequenti della sua opera che emergono e cercano di essere da stimolo, da punto di partenza per una riflessione sul senso della nostra esistenza.

Il suo processo creativo è rappresentato da diverse espressioni artistiche: dall'istallazione al gioiello, dall'abito alla pittura, dal ricamo al video, dalla scultura alla performance. In base al progetto viene scelto il materiale più adatto per il suo sviluppo ma ha una particolare predilezione per il filo (il cotone e i centrini) e la terra (ceramica), due elementi archetipici che esprimono un sentire femminile di pazienza e lavorazione. Morbidezza e durezza, delicatezza e forza sono elementi che nelle sue opere si alternano, si sfiorano e formano un contrasto che esprime l'essenza di ogni essere umano. I fili di cotone che attraversano superfici come la ceramica, il foglio o la tela, muovono il pensiero, da un capo all'altro, facendo riflettere sui legami tra le cose e le persone.

Tra le ultime mostre realizzate si segnala: 2018 "Prima che le foglie cadano", a cura di S. Bartolena, Villa Damioli, Palazzolo sull'Oglio; 2017 A MERET (personale) a cura di Giuliano Zanchi, Museo Bernareggi, Bergamo; Tra il sacro e la terra, Rodello d'Alba (Cn); IX Biennale di Soncino, A Marco, Rocca Sforzesca, Soncino; 2016 Incroci di terra e cielo (personale), a cura di SottAlt(r)aQuota, Bergamo; 2015 CoffeeBreak. Museum (personale), a cura di Mara De Fanti, Museo G. Gianetti, Saronno.

L'allestimento artistico è realizzato nella Chiesa Minore di San Lorenzo in Redona, al n°20 di via Leone XIII. Sarà visibile dal mercoledì della Settimana Santa al giorno di Pasqua, durante il giorno e dopo le principali liturgie del Triduo.

Per informazioni: segreteria parrocchiale 035/341545