HOME PAGE
HOME PAGE
Parrocchia di San Lorenzo Martire - via Leone XIII, 15 - quartiere di Redona (Bergamo)
- Home
- Contatti - info
 
Calendario
- Pastorale
- Settimanale
 
Catechesi
- Catechesi adulti
 
Omelie
 
Contenuti CD
- Catechesi
- Itinerari
- Omelie
 
Archivio
- Eventi
 
Donazioni
- Su conto corrente
 
Periodico mensile
- DVD raccolta annate 1981-2008
- Sommari annuali
 
Collegamenti
     
1
La linea pastorale del cardinal Martini
all'incrocio tra fede e cittadinanza
lunedi 03 dicembre 2012 Oratorio del Villaggio degli Sposi
Incontro con Franco Pizzilato
 
     
2
Il cattolicesimo democratico di fronte
alla complessità politica attuale
lunedi 10 dicembre 2012 Teatro Qoelet Redona
Incontro con Franco Monaco
RELAZIONE
ascolta
INTERVENTI
ascolta
     

Lo scorso maggio il gruppo per il cattolicesimo democratico, formato da alcuni laici e da alcuni parroci della città aveva invitato la città e i fedeli delle comunità cristiane a un confronto serio su alcune figure che avevano qualificato con una visione e un metodo politico ben preciso l'azione politica dell'Italia post-bellica e democratica: Lazzati, La Pira, Dossetti, Milani, Moro. La proposta non aveva né obiettivi immediatamente politici (fondare qualche schieramento politico) né puramente culturali (come un ennesimo gruppo di studio), ma, com'è stato detto, di cultura di area, cioè intesa a valutare i segni dei tempi a partire da un progetto politico alto, quello, appunto del «cattolicesimo democratico», provvisto di una precisa metodologia di costruzione della città di tutti.
La proposta ha riscontrato un certo interesse e qualche attesa. Ci è sembrato corretto onorare la domanda di una maggiore comprensione del contesto culturale e politico che stiamo attraversando.
Proprio perché da una parte le comunità ecclesiali faticano ad elaborare un convincente giudizio pastorale sulle attuali vicende politiche e perché dall'altra la politica non è mera questione di procedure funzionali utilitaristiche, ma una forma alta e dignitosa di regolazione del convivere degli uomini, ci è parso utile chiudere quella ricognizione storica proponendo la figura del cardinale Carlo Maria Martini. Il vescovo emerito di Milano, morto alla fine di agosto, ha offerto una testimonianza di come i cristiani possano stare nella storia in nome del vangelo.
L'accelerazione poi che la situazione politica ha assunto, specie anche nella nostra Regione, con le disaggregazioni intercorse e con i tentativi disordinati di nuove proposte, ci pare sia meritevole di una valutazione socio-politica a partire dalla nostra prospettiva.
La lezione e il ricordo di Martini - «La linea pastorale del card. Martini all'incrocio tra fede e cittadinanza» - è affidata a Franco Pizzolato che interverrà lunedì 3 dicembre alle ore 20.45 all'oratorio del Villaggio degli Sposi. Franco Monaco, già presidente dell'Azione cattolica di Milano e politico in servizio, proverà a esaminare il quadro politico per guidare il nostro giudizio sulla complessità della stagione attuale: «Il cattolicesimo democratico di fronte alla complessità politica attuale». Monaco sarà al Qoelet di Redona il 10 dicembre alle ore 20.45.

Il gruppo per il Cattolicesimo democratico